12 Chang Quan - YIN DAO YANG

Vai ai contenuti

Menu principale:

12 Chang Quan

Kung fu / Wushu > Cinese



“Lo Stolto parla,
il Saggio pratica.
Lo Stolto fa,
il Saggio trasforma.
Lo Stolto pensa,
il Saggio è”

I 12 MODELLI CHANG QUAN
Il Wushu è parte inscindibile della cultura cinese, ne fa parte, trae ispirazione ed allo stesso tempo contribuisce a formare
modelli ideali a cui ispirarsi appartenenti agli insiemi iconografici, iconologici ed immaginari della stessa cultura cinese.    
Le forme di Wushu (Taolu) consistono in una successione di movimenti concatenati ed armonici,
eseguibili secondo respiri diversi, sia nel ritmo (movimento e pausa, accelerazioni e fasi più lente)
sia delle dimensioni e nelle altezze (grande e ampio, piccolo e raccolto, alto e basso).
I movimenti sono quindi molto diversificati, impegnativi ed approfondibili sin dalle sequenze più elementari:
richiedono e sviluppano una grande coordinazione generale e dei singoli muscoli,
ognuno di questi movimenti è fatto di forze e tecniche più o meno visibili, appartenenti alle arti marziali cinesi.




1. DONG RU TAO

(muoversi come l'onda)
Muoversi come un’onda significa che quando il corpo si alza e si china,
deve muoversi come le grandi onde di un oceano in tempesta che si sollevano continue ed impetuose,
ma nel movimento c’è quiete e musicità, purezza ed essenzialità.




2. QING RU YE
(essere leggeri come una foglia)
Leggeri come una foglia significa che, quando occorre leggerezza,     
si deve assomigliare alle foglie degli alberi sollevate da un soffio di vento, leggere,
graziose e vivaci che danzano ondeggiando sospinte dal vento.
Leggeri ma non flosci, nel fluttuare si devono conservare grazia ed eleganza.



3. LUO RU QUE

(ricadere come la gazza)
Ricadere come la gazza significa che al momento di ricadere a terra si deve assomigliare ad una gazza
che improvvisamente atterra sulla punta di un ramo, gentilmente, senza far rumore, tranquilla, leggera e sicura.
Allo stesso modo bisogna atterrare stabili e puliti, con fermezza e precisione.




4. ZHAN RU SONG

(erigersi come un pino)
Erigersi come un pino significa che quando ci si trova in posizione eretta sui due piedi a gambe distese,
la posizione assunta dal corpo deve assomigliare ai verdi pini e ai cipressi smeraldini.
Si deve stare diritti con forza, imponente da ispirare riverenza.
Alla vista deve esserci movimento nell’immobilità, eleganza e potenza, imponenza e dignità.



5. QI RU YUAN

(saltare come una scimmia)
Saltare come una scimmia significa che quando si spicca un salto si deve avere la sensazione dell’agilità,
della prontezza, della rapidità e della potenza di una scimmia che balza.
Si deve essere forti e veloci, rilassati e distesi in modo naturale.



6. ZHUAN RU LUN
(roteare come una ruota)
Roteare come una ruota significa che quando si ruota, si spazza, ci si gira o ci si volta,
le braccia e le gambe devono girare come la ruota di un carro, rapide e con forza,
con un movimento circolare, continuo  e scorrevole.
Facendo perno sul fulcro della rotazione le rotazioni e le spazzate
devono descrivere dei cerchi, le girate e i rivoltamenti degli anelli.



7. LI RU JI
(stare diritti su una gamba come il gallo)
Diritti su una gamba come il gallo significa che, quando si è in posizione eretta in appoggio su una gamba sola,
si deve assomigliare al gallo quando si ferma improvvisamente in equilibrio alzando una zampa,
fermi come una roccia, solidi come il monte Tai, come se il piede a terra avesse radici
e la gamba d’appoggio fosse una colonna in equilibrio naturale.




8. ZHONG RU TIE

(essere pesanti come il ferro)
Pesanti come il ferro significa che in quei momenti che richiedono forza pesante e affondata,
la tecnica di emissione della forza deve essere travolgente ed inarrestabile come   il ferro temprato in acciaio.
Si deve marcare la pesantezza con vigore e fermezza, leggerezza e pesantezza devono armonizzarsi,
la forza impiegata deve essere appropriata.




9. ZHE RU GONG
(flettersi come un arco)
Flettersi come un arco significa che, quando ci si torce o si flette il busto,
la vita deve flettersi come un arco completamente teso,
ci si deve piegare mantenendo la forza, compiere un movimento che restituisca elasticità.
Mantenendo la vita come punto chiave, nella morbidezza ci deve essere tenacia e forza.




10. JING RU YUE
(stare immobile come un monte imponente)
Immobile come un monte imponente significa che al momento di fermarsi in una posizione fissa,
la posizione del corpo deve essere salda come un’alta montagna,
di forza e aspetto imponenti e grandiosi, perciò movimento ed immobilità devono essere chiaramente distinti,
“oltre la montagna c’è ancora la montagna”.




11. KUAI RU FENG

(essere veloci come il vento)
Veloci come il vento significa che nei movimenti che richiedono prontezza e velocità improvvisa,
si deve assomigliare ad una violenta bufera con raffiche di vento improvvise,
con tuoni e lampi, alla quale nessuna forza può opporsi.
Ma bisogna anche essere ordinati, veloci si, ma senza fretta.



12. HUAN RU YING
(essere lenti come l’aquila)
Lenti come l’aquila significa che quando il movimento richiede una decelerazione,
si deve assomigliare ad un’aquila maestosa che descrive spirali nel cielo, lenta ed elegante,
con portamento fiero e imponente. Bisogna essere lenti ma non fiacchi, tutto lo spirito concentrato.




Dodici modelli
Il termine tecnico “I dodici modelli” Shier Xing indica le tecniche fondamentali del Chang Quan,
ed anche le forme fondamentali dei movimenti del corpo.
Per il Wushu i nostri predecessori si sono ispirati alle immagini del mondo naturale ed ai movimenti degli animali,
con una tecnica artistica esasperata e raffinata, riassumendo in maniera incisiva ed idealizzando le caratteristiche
e le variazioni di movimento che caratterizzano il Chang Quan in modelli standardizzati ed iconocizzati.
I 12 modelli del ChangQuan costituiscono una serie di riferimenti per I praticanti:
icone facilmente conoscibili, riconoscibili, da cui attingere o da riscoprire dentro di noi.

Nella pratica:
In movimento sii come un'onda del mare, quando sei fermo trasformati in una montagna. Sali e salta come una scimmia, piomba giù come un uccello.
In equilibrio su una gamba sii come una gru, ma rimani stabile come un pino. Gira come una ruota, muoviti sinuosamente e sii flessibile come un arco.
Devi essere leggero come una foglia, ma anche pesante come il ferro, lento come un falco che plana e veloce come il vento.


Torna ai contenuti | Torna al menu
Contatore siti